Consiglio urgente sul Piano sociale di zona

Martedì 22 Dicembre 2009 00:00
Stampa
Share

E’ stata convocata nella mattinata di ieri una seduta di Consiglio Comunale urgente con tre punti all’ordine del giorno: l’Accordo di programma – VIII annualità - Progetto Agorà; la Convenzione tra i Comuni per l’esercizio associato della programmazione e gestione sistema integrato di servizi e interventi sociali; il Progetto VIII Annualità (I°Annualità nuovo P.S.R) – Agorà’.

L’urgenza è stata dettata dalla necessità di approvare i tre documenti entro oggi con conseguente trasmissione degli stessi al comune capofila di San Giorgio del Sannio, al fine di consentirne la consegna alla Regione Campania entro il 28 dicembre di corredo della documentazione relativa al nuovo Piano Sociale di Zona Ambito B6.

“L’opposizione – spiegano i consiglieri di maggioranza – non solo ha lamentato nel corso della seduta una mancata reperibilità dei documenti sottoposti all’approvazione della civica assise, ma addirittura, dopo aver chiesto spiegazioni in merito, si è allontanata dall’aula senza attendere le dovute risposte.
Un comportamento – dichiarano – che denota mancanza di rispetto istituzionale dei ruoli e disinteresse per gli argomenti posti all’ordine del giorno”.

“Anche in passato – aggiunge il vice sindaco Aldo Furno – quando sedevo tra i banchi dell’opposizione, è capitato che alcuni atti istituzionali sono stati portati con urgenza all’attenzione del Consiglio per la loro approvazione, ma mai la minoranza si è tirata indietro o ha avuto un tale comportamento, anzi ha cercato sempre di collaborare mettendo al primo posto l’interesse dei cittadini”.

Fonte: Il sannio Quotidiano



Condividi