San Leucio del Sannio: il sindaco Iannace sferza chi ha attaccato l'Amministrazione

Sabato 20 Febbraio 2010 00:00
Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Share

Dura reazione del sindaco di San Leucio del Sannio, Carlo Iannace, alle dichiarazioni del consigliere di minoranza, Nacsenzio Iannace, sulla discarica di Contrada Iodice.
In parte il contenuto della missiva pervenuta in redazione.

“I consiglieri comunali del Popolo della Libertà di San Leucio del Sannio - ha attaccato il primo cittadino - da tempo hanno avviato un'azione denigratoria e di linciaggio politico nei confronti dell'amministrazione attiva... nascondendosi dietro le pagine di un quotidiano e con qualche aiuto stanno cercando di intimidire chi amministra il paese...”.

“Il sindaco, gli assessori e consiglieri comunali di San Leucio del Sannio – ha continuato il sindaco - non si fanno intimidire, perché hanno le mani pulite, sono gente onesta e laboriosa”. Poi, l’attacco più duro, a un neo consigliere comunale in quota PDL.

“Questi – ha affermato Iannace - nel passato è stato componente del Consiglio di Amministrazione dell'azienda di igiene urbana del Comune di Benevento, oggi dà lezioni di moralità e di buona educazione... A leggere la rassegna stampa di qualche anno fa, si apprende che durante la sua permanenza presso l'azienda di igiene urbana le strade del Comune di Benevento non erano, poi, così pulite; che la raccolta differenziata non è mai stata avviata con successo... Ancora che, dopo qualche tempo, senza esplicitarne il motivo rassegnò le dimissioni dalla carica di componente del consiglio di amministrazione dell'Azienda... A tutti piace salire in cattedra e dare lezioni ma si faccia attenzione a non esagerare...”.

Fonte: Il Quaderno


Condividi